TRABUCCO ENERGHIA XR COMPETITION E PROLIGHT

I nostri test sulle canne e mulinelli

TRABUCCO ENERGHIA XR COMPETITION E PROLIGHT

Messaggioda sandro-mi » martedì 5 luglio 2016, 20:42

Spero fi farvi cosa gradita con le ultime recensioni fatte
Come al solito se qualche santo sistema le foto ....... :D :thumbup:


TRABUCCO ENERGHIA XR COMPETITION E XR PROLIGHT 6 e 7 mt.

Nel catalogo Trabucco 2016 fra le bolognesi top di gamma troviamo inserite nella serie Energhia le XR Prolight e XR Competition
La Prolight è realizzata a 5-6-7 mt mentre per la Competition è disponibile anche la misura di 8 mt

Immagine

La prima differenza che si nota fra queste e le precedenti bolognesi marchiate Energhia (che ricordiamo è la sigla delle top di casa Trabucco) sta nella scelta costruttiva
Le precedenti Energhia ( salvo la 2Ks Allround )adottavano la soluzione del “ un pezzo in meno della misura” ovvero 6 pezzi per la 7 mt, 7 pezzi per la 8 mt ecc., mentre queste nuove sono improntate al metodo classico del “x” metri dichiarati, uguale numero di pezzi quindi 6 pezzi per la 6mt, 7 per la 7 mt ecc
Le ho “assaggiate” in Fiera a Vicenza e, ovviamente, non ho resistito e le ho comperate :D ; bisogna pur gratificarsi in qualche modo dal lavoro e dalle rotture di scatole quotidiane …. Del resto il miglior modo per far fronte alle tentazioni si sa che è cedere! :yes:
Il prezzo è ottimo e praticamente equivalente per i due modelli; in alcuni siti online la 6 la si trova sui 200 € e la 7 sui 250 € (ricordo che si parla di canne top di gamma fornite già montate e quindi pronta pesca )
L’anellatura è discreta, le legature, come esecuzione e cura, sono migliori e più curate delle precedenti serie (e aggiungo per fortuna..... :rolleyes: ) ), il castelletto in Eva invece rimane purtroppo brutto e inguardabile come prima
Insomma, sul montaggio vale sempre e comunque la preghiera rivolta a tutti i produttori di fornire le canne anche nude, magari come opzione, così da potersele ognuno personalizzare come meglio preferisce.
Tanto chiunque le voglia avere ben fatte inevitabilmente finisce per farsi rifare qualche cosa, almeno il castelletto sicuramente
Cmq sta di fatto che anche così montate ci si pesca da subito ed ai pesci non interessa certo l’estetica o la marca di questo o quel componente….per fortuna almeno per il momento è così. :D
Veniamo alla descrizione e, per quanto la mia competenza tecnica sia limitata, alla qualità delle 2 canne
Esteticamente riprendono il motivo di tutte le precedenti, con la scritta “Energhia” ben visibile sul fondo scuro
A me piacciono, ma vale sempre il solito discorso del “è bello ciò che piace “, quindi ognuno le vedrà e valuterà coi suoi occhi
Quanto ai dati puramente tecnici, oggettivi questi, parliamo prima di tutto della lunghezza:
La misura del calcio è per tutte di 1,30 mt
La Competition da 6 mt è lunga 577 e la 7 mt raggiunge 676 , misure allineate alla maggioranza delle altre canne loro pari in commercio ( sono davvero pochissime,purtroppo, le eccezioni con misure realmente uguali alle metrature dichiarate)
La Prolight ha qualche cm in più e siamo sui 586 per la 6 mt e 683 per la 7 mt
I pesi sono davvero buoni, specialmente considerando che sono relativi a canne già montate:
XR Competition 6 mt gr 226 e 7 mt gr 300
XR Prolight 6 mt gr 201 e 7 mt gr 263
Le calciature sono veramente sottili per entrambe, siamo a 20 cm per la 6 Prolight e 22 cm per la 7, pressochè uguali sulla Competition, misurate a 50 cm dal calcio, all’altezza dello stacco del pedone del mulinello.
Il carbonio utilizzato è l’ormai supercollaudato CX2, lo stesso che ha “vestito” tutte le migliori bolo della serie Energhia, con provate doti di affidabilità e resistenza
Le novità costruttive di quest’anno stanno nella fresatura antigrippaggio alla base dei pezzi (serve per evitare blocchi nello smontaggio in caso di umidità) e, soprattutto, nell’apprezzatissimo X Joint, ovvero una particola strutturazione nella disposizione del carbonio sugli innesti che permette curvature omogene e senza ovalizzazioni o forzature appunto sull’innesto che notoriamente, sotto sforzo, è uno dei punti più a rischio sulle bolognesi)
Le ho provate, insieme a Carlo, sul Mincio a Peschiera, un fiume che permette di collaudare qualsiasi combinazione di peso e di lancio, permettendo la pesca sia nel sottosponda a filo della gronda (dove ci sono cmq almeno 4,5 – 5 metri di profondità) quanto a centro fiume dove solo con galleggianti di grammature elevate si può arrivare e con corrente spesso variabile anche nella stessa giornata

Immagine

Di entrambe le serie, nonostante la conicità molto ridotta, abbiamo apprezzato la bilanciatura, buona nella Competition e ottima nella più leggera Prolight, l’ottima propensione al lancio e la velocità di risposta
Abbiamo provato prima la Competition con galleggianti inizialmente da 3 gr e poi con 6 gr molto in fuori, finali 0,10 e 0,12
Lancia bene e senza difficoltà, non occorre forzare per andare molto distante
E’molto precisa, ben ferma e senza alcuna oscillazione di troppo, ben bilanciata, la si sente bene in mano, con sicurezza, trasmette la sensazione di avere potenza
Alcune scardolone "modello Peschiera" e un paio di carassi da kg hanno fatto da cavie, l’azione è molto di punta e si sente che c’è davvero tanta schiena disponibile

Immagine

Praticamente, almeno con pesci di questo peso, lavora sulla parte alta e prima di arrivare a far lavorare i pezzi sottostanti ce ne vuole davvero.
Cmq queste foto sono sicuramente più esplicative che non la teoria

Immagine

Immagine

Immagine

In definitiva è una gran bella canna per lavori medi e anche abbastanza duri (non da carpe o barbi in Po con lo 0,18 per intenderci), ottima per lanciare fuori con grammature anche importanti e per controllare senza paura pesci anche di notevole mole
Direi che il suo range ottimale si attesta fra i 3-4 ed i 10-12 gr, regge tranquilla finali dallo 0,10 allo 0,16
Lavora molto di punta per poi diventare (molto gradualmente) progressiva e permette di forzare il pesce con decisione

<u><b>Veniamo ora alla XR Prolight</b></u>

Immagine

La XR Competition è una buona canna all’altezza delle aspettative, ha buone doti e la prova ha confermato totalmente le impressioni e sensazioni iniziali
La Prolight per me è stata la vera sorpresa!
Visto il vettino finissimo, il peso esiguo, (la 6 in mano la si sente letteralmente come una piuma) la calciatura extraslim, mi aspettavo una bolo molto “tranquilla”, adatta a finali fini e con buona schiena, questo sì, ma non più che tanto potente appunto per l’idea sul tipo di canna che mi ero fatto (che generalmente trova riscontro nelle prove)
Qui no, qui onestamente mi sono sbagliato!
E’ leggerissima, è bilanciatissima, è davvero slim, ha il cimino che gestisce alla grande lo 0,08 , tutto vero ma…….
Ma ha una schiena che nemmeno lontanamente potevo immaginarmi !
Con la 6 metri, finale dello 0,08, amo del 27, galleggiante da 0,75 ho preso pesci davvero importanti tipo questo cavedano che si avvicinava molto ai 2 kg e scardole e carassi ben oltre al kg, il tutto su oltre 4,5 metri di fondo

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Sono cmq catture che un po’ tutte le canne top di gamma possono fare, ma quando ti accorgi che con pesci così con lo 0,08 ci puoi forzare quanto vuoi, al punto di bloccare per ben due volte al cavedanone il tentativo di infilarsi nel canneto oppure di ”stoppare” sul nascere la fuga di scardole e carassi da 1,2 kg, allora si capisce cosa veramente questa canna riesca a dare
Oltretutto lavora con un’azione che, come per la Competition, utilizza inizialmente solo la parte alta, lasciando quindi un margine enorme di manovra se la situazione si fa troppo impegnativa

Immagine

Immagine

Solo con due carpe, una io e una Carlo, ( sempre con 0,08 ) si è dovuta arrendere e cmq dopo averle tenute fino quasi a metà Mincio, che è già da considerare un successo !

La progressione c’è e la si avverte tutta, la curva rimane sempre impeccabile, senza angoli “strani” o forzature sugli innesti
Qui si vede veramente quale beneficio comporta l’uso del X Joint, tanto nella gestione dello sforzo quanto nel lancio
E’davvero veloce nella risposta
E’ una canna strana, che pare una cosa ed è un’altra….pare una “leggerina” da 0,08 e invece dimostra che, appunto con lo 0,08, è in realtà una “cattiva” di quelle che ti lasciano sempre in mano la sensazione di poter sempre essere padrone della situazione e di non dover mai lasciar fare al pesce quel che vuole lui ( ovviamente salvo carpe e roba esagerata )
Io ho usato sia la 6 che la 7 e poi le ho scambiate con Carlo, senza dire niente per non influenzare le sue impressioni
Bene, dopo alcune ore di utilizzo in un Mincio davvero generoso con tanto, tanto pesce di taglia large catturato, Carlo ha dato esattamente le medesime mie valutazioni

Immagine

Immagine

Immagine

Anche lui, con lo 0,08, mi ha confermato di continuare a forzare sempre più senza mai avere la sensazione di arrivare a fine corsa
Le foto fatte dimostrano che mai siamo arrivati nemmeno fino a metà canna con la piega, eppure rimaneva costantemente elastica e con la schiena che arrivava docilmente ma lentamente a essere impiegata, segno di grande riserva di potenza e gran dosaggio della forza a disposizione
Una vera ammazzapesci, in tempi record abbiamo domato pesci da kg aggallandoli stremati, spesso esagerando proprio per vedere fino a quanto potevamo osare
La classica canna che va bene anche al garista quando, pur in presenza di catture importanti agganciate per forza di cose con finali esili, le deve domare e portare a guadino senza invadere i picchetti vicini
Una canna che pare docile ma ha la schiena da lottatore di classe!
Per inciso lancia pure alla grande, con 0,75 e la Prolight da 6 mt arrivavo veramente parecchio in fuori
Complimenti davvero ai tecnici di Trabucco che l’hanno scelta e progettata, è veramente degna di essere classificata come top di gamma! :yes:
E un grosso "grazie" va a Carlo che mi ha fatto tutte le foto della recensione :emoticon_cincin.gif:
Ultima modifica di mezzorata il mercoledì 6 luglio 2016, 8:51, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: link foto
Avatar utente
sandro-mi
 
Messaggi: 356
Iscritto il: venerdì 1 marzo 2013, 22:00
Località: milano

Re: TRABUCCO ENERGHIA XR COMPETITION E PROLIGHT

Messaggioda sabbione » martedì 5 luglio 2016, 23:02

:clap: Sandro. Tanto di cappello!
Nell'Epoca della Rete.... io uso ancora L'Amo e la Lenza!
sabbione
 
Messaggi: 236
Iscritto il: lunedì 3 marzo 2014, 14:11
Località: Tor San Lorenzo Ardea ROMA

Re: TRABUCCO ENERGHIA XR COMPETITION E PROLIGHT

Messaggioda ziopelo » mercoledì 6 luglio 2016, 7:57

Che bella recensione !
Complimenti per la pescata e per la dettagliata recensione.

:wave:
Emiliano
Avatar utente
ziopelo
 
Messaggi: 987
Iscritto il: lunedì 1 ottobre 2012, 10:28
Località: Fiumicino

Re: TRABUCCO ENERGHIA XR COMPETITION E PROLIGHT

Messaggioda Falco_Pescatore » mercoledì 6 luglio 2016, 8:53

Complimenti Sandro, bella recensione. ..la xp poi ha preso il volo di un vero atrezzo importante. ... :clap:
Avatar utente
Falco_Pescatore
Bolomaster
 
Messaggi: 2557
Iscritto il: sabato 29 settembre 2012, 21:43
Località: Napoli Nord / Fondi Latina..

Re: TRABUCCO ENERGHIA XR COMPETITION E PROLIGHT

Messaggioda mezzorata » mercoledì 6 luglio 2016, 10:28

Una coppia tu Carlo da 10 e lode :clap: :clap: :clap:
Grazie Sandro, un altra magnifica recensione che rende perfettamente l'idea con chi sia ha a che fare.....per orientarsi in acquisto queste recensioni sono oro !!
:clap: :clap:
Roberto
A tre castagne n'cardo avanza na cucchiarella
http://spigolandovici.forumfree.it
Avatar utente
mezzorata
 
Messaggi: 10114
Iscritto il: domenica 23 settembre 2012, 20:26
Località: Nuova Florida (Ardea)

Re: TRABUCCO ENERGHIA XR COMPETITION E PROLIGHT

Messaggioda Spigola » giovedì 7 luglio 2016, 11:15

Grazie infinitamente grazie..........mi avevano chiesto di queste canne ma nemmeno le conoscevo per nome ora posso dirgli "qualcosina" :mrgreen:
Spigola
 

Re: TRABUCCO ENERGHIA XR COMPETITION E PROLIGHT

Messaggioda il merlo » venerdì 8 luglio 2016, 21:34

Ma quante canne hai Sandro :crazy:
QUANDO LA BOCCA PRENDE E IL CULO RENDE, SI VA' IN CULO ALLE MEDICINE E A CHI LE VENDE
Avatar utente
il merlo
 
Messaggi: 1152
Iscritto il: mercoledì 17 luglio 2013, 22:54
Località: PRATO-PO

Re: TRABUCCO ENERGHIA XR COMPETITION E PROLIGHT

Messaggioda Davide65 » lunedì 25 luglio 2016, 9:17

Ottima recensione! Grazie per la cura con cui descrivi gli attrezzi :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:
Davide65
 

Re: TRABUCCO ENERGHIA XR COMPETITION E PROLIGHT

Messaggioda sandro-mi » lunedì 25 luglio 2016, 13:22

Il Merlo

Ma quante canne hai Sandro


Tante....troppe

Anche se va detto che quest'anno le ho vendute praticamente quasi tutte per "rifare il giro" daccapo
Ho tenuto solo la storica Daiwa W 910 A Wkisker Kevlar( per motivi affettivi) , le mitiche Top Class , le Colmic Fiume XXT 180 e le Colmic S 200 ( sia le XXT180 che le S 200 per me sono davvero canne da tenere ) e le Trabucco TXL Power che sono veri mostri di potenza e sul Po o fra carpe e big barbi hanno sempre ottimi argomenti da dare china
Il resto l'ho venduto per poter comperare il nuovo ( Maver Green power...Trabucco XR prolight e competition e altro che uscirà entro fine anno )
Siccome non me le regalano devo pur provvedere ai fondi necessari .... :D
Tenendole poco mantengo buono il valore e posso prendere il nuovo con aggiunte moderate :thumbup:
Avatar utente
sandro-mi
 
Messaggi: 356
Iscritto il: venerdì 1 marzo 2013, 22:00
Località: milano


Torna a Rods Test

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite