Trabucco Energhia 2KS Competition

I nostri test sulle canne e mulinelli

Trabucco Energhia 2KS Competition

Messaggioda sandro-mi » mercoledì 22 aprile 2015, 21:26

E' un po di tempo che non scrivo qui su l&l ma questo perchè in realtà questo inverno non è certo stato prodigo di pescate abbondanti e solo nelle ultime uscite si inizia a rivedere qualche buona nassa
Fiumi molto bassi e limpidissimi, con acque gelide, non hanno certo aiutato : i pesci li vedevi fermi sul fondo ma non mangiavano nemmeno i cagnotti che si buttavano ma si spostavano come se fossero schifati !
Sabato scorso ho rivisto la luce con un bel 11 cavedanoni a pane ed in precedenza con 14 fra barbi cavedani e pighi, ma è roba dell'ultimo mese
In compenso ho potuto testare per bene questa nuova gran bella canna di cui metto la recensione
Spero che vi piaccia :wave:

PS come sempre spero in qualche anima buona che riesca a caricarmi le foto e non solo l'indirizzo , altrimenti domani sera vedrò se riesco a metterle

TRABUCCO ENERGHIA 2K S COMPETITION

Immagine

Ci siamo lasciati con la recensione della Energhia 2K Extreme, ricordate ?
Canna di cui sono tuttora possessore soddisfattissimo e che sarà la base per questa ulteriore recensione sulle una due ultime nate in casa Trabucco sempre a nome Energhia 2K
Stiamo parlando della Energhia 2K S Competition e della 2K S Allround
La 2K Competition ricalca le orme della 2K Extreme, in quanto segue lo stesso schema del “pezzo in meno rispetto alla metratura” ( in parole povere la 6 mt ha “solo” 5 pezzi, la 7 ne ha 6 e la 8 ne ha 7 )
E’ una formula che può piacere o non piacere ( grazie al cielo tutto è soggettivo altrimenti avremmo un solo attrezzo uguale per tutti….che tristezza sarebbe non poter scegliere …. ) ma questa soluzione offre 2 grossi vantaggi
Il primo è che un pezzo in meno significa un innesto in meno quindi un possibile punto di crisi in meno ed una maggior leggerezza dell’attrezzo
Il secondo è una miglior uniformità nella curva proprio per via delle minori interruzioni sulla linea della canna
Il materiale per entrambe le nuove nate è lo stesso della 2K Extreme, ovvero il carbonio CX 2
Non chiedetemi particolari tecnici su “come è fatto” questo carbonio perché non sarei in grado di darveli, è roba da tecnici
Preferisco stare sul piano che conosco meglio, l’esperienza e l’utilizzo in pesca
Le 2K Extreme sono da ormai un anno nella mia sacca ( 6 e 7 mt ) e non mi hanno mai dato alcun problema, ovviamente utilizzandole per quello che è il loro giusto target
Ovvero finali fini ( dallo 0,06 allo 0,11 ) con ami microcospici e pesca prevalentemente al pesce bianco in fiume o lago
Partendo da questo presupposto credo di poter dire che il materiale , essendo il medesimo, sia già stato ben testato e quindi anche la Competition e la Allround , almeno sulla carta, dovrebbero avere la medesima affidabilità della Extreme
Cmq di questo fattore ne riparleremo fra un annetto, il tempo che ritengo giusto per dare modo a qualunque attrezzo di manifestare eventuali problemi o imprevisti .
Veniamo ora all’azione della Competition
Chi pensa che la Competition sia solo una Extreme migliorata è fuori strada
La Competition è una canna sostanzialmente diversa che ha in comune con la Extreme la stessa vocazione per la pesca al bianco di fino
Quindi finali, ami e situazioni di impiego sono simili a quelli della 2K Extreme
Ha la stessa ottima capacità di lancio, si arriva a distanza veramente notevole senza alcun sforzo e con molta naturalezza , non occorre praticamente mai “far fischiare la canna “

Immagine

La prima differenza che si avverte è una miglior bilanciatura, sicuramente dovuta ad una parte centrale più ferma rispetto alla Extreme ( nella quale in certe situazioni una maggior rigidità centrale sarebbe stata ben accolta )
Ma quello per cui la Competition mi ha veramente stupito è la velocità e l’estrema rapidità su ferrate anche a notevole distanza, giuro che non me la aspettavo proprio così tanto “nervosa” e “cattiva”!
L’ho data in mano mezz’ora anche a Carlo, senza dirgli niente, e anche lui mi ha ripetuto la stessa impressione
In sostanza potremmo definire questa Competition come una 2K Extreme parecchio più “ferma” nella parte centrale e con notevoli muscoli , a mio avviso una vera canna per palati fini , per chi ama il fioretto e non lo spadone, per chi ancora ama cercare cavedani pighi barbi e savette in correnti da 0,08 e nel contempo vuole la sicurezza necessaria per riuscire a portarli a guadino senza troppi affanni

Immagine

L’azione della 2 KS Competition , a differenza della più “rotonda” Extreme, è molto di punta , in seguito sotto trazione anche lei va a diventare progressivamente parabolica , parecchio meno comunque della Extreme

Immagine


Immagine

Evidentemente ad una parte alta gentile in grado di ben gestire uno 0,08 si associa una parte medio-bassa con buoni muscoli e molto materiale
Insomma, fermo restando che i gusti sono estremamente personali, la definirei una gran bella canna per la pesca fine al bianco decisa e potente il giusto , prontissima e rapidissima nelle ferrate e perfettamente in grado di gestire pesci anche importanti con finali capillari grazie alla veramente elevata riserva di potenza dei pezzi bassi ma soprattutto per merito della sempre ottima elasticità ( rimane una vera e propria molla come la Extreme )
Praticamente la Extreme e la Competition sono complementari, la Extreme la ritengo ottimale per finali finissimi tipo 0,06 – 0,07 fino allo 0,10 – 0,11 , la Competition la vedo centrata dallo 0,08 a salire fino allo 0,12 , probabilmente anche 0,14 ( con garbo ovviamente )
Potranno sembrare sovrapposizioni o situazioni molto simili ma queste sono canne totalmente specifiche e dedicate , assolutamente non “generiche”, e quindi ognuna ha un suo ben definito carattere che si esprime al meglio in ben definite situazioni e condizioni di utilizzo
La Extreme gioca molto sulla sua elasticità eccezionale , la Competition inizia a mostrare muscoli ben solidi mixando elasticità e potenza
A me questa Competition piace , e molto, tanto che ora abita stabilmente insieme alla 2K Extreme nel mio fodero
I pesi sono sempre da “signorine a dieta “
Bilancia alla mano, parliamo di c.ca 216 gr per la 6 e di 271 gr per la 7mt ( pesate pronta-pesca , anellate , con castelletto e tappo ) , quindi restiamo nel campo delle leggerissime
Il calcio è piuttosto lungo, c.ca 1,5 mt
Le lunghezze sono in linea con le solite misure con 5,80cm effettivi per la 6 mt e 6,74 cm per la 7 mt
Il diametro rimane sempre sottilissimo ma anche con questi numeri , quasi incredibilmente, riesce a raggiungere una ottima bilanciatura ( cosa questa che tutti sappiamo essere difficilissima da ottenere con coni molto lunghi e strettissimi alla base , dove inevitabilmente l’attrezzo rischierebbe “cadere in punta”)
Esteticamente a me piace , la finitura satinata ben fatta e non “eccessiva” ed il “riporto” in carbonio sulla zona dell’impugnatura la rendono molto gradevole da vedere e gli conferiscono un aspetto “importante”

Immagine

Le scritte sono sullo stile della Extreme, semplici, ben marcate e sobrie ma proprio per questo , almeno per quelli che sono i miei gusti, eleganti e non appariscenti
L’anellatura di serie è discreta , le legature corrette anche se non eccelse , il castelletto fatto di tubi in neoprene a me onestamente non piace
In definitiva queste finiture fornite già di serie offrono il vantaggio che ci si pesca senza problemi fin da subito ma non mi sembrano adeguate a delle top di gamma come queste.
La placca portamulinello è all’altezza giusta per il mio modo di pescare, anche se questo è uno dei punti su cui ognuno ha la sua preferenza in base al modo prevalente di pescare in funzione di abitudini e luoghi frequentati
Chi pesca su grandi fiumi al largo solitamente la vuole montata alta, chi pesca sottocima in torrenti dell’Appennino la vorrebbe quasi sicuramente più bassa
Senza dubbio, considerazione valida per tutte le top di gamma di qualunque marca si parli, se queste canne ,l’ Extreme 2K e la 2K Competition , fossero state disponibili nude si sarebbe cmq avuto spazio per diverse personalizzazioni, in base ai vari gusti e preferenze
Da quelle estetiche (colori, dimensioni e fogge delle legature ) a quelle più pratiche ( scelta del modello di anelli preferito , castelletti ben fatti e soprattutto scelta dell’ altezza della placca porta mulinello ) a quelle di diversa interpretazione sull’azione ( magari uno scorrevole anche sul terzo elemento )
Dai Trabucco, se ti fosse possibile facci avere le bolognesi top di gamma nude .
Comunque, gusti estetici e soggettivi a parte, in azione di pesca , che in fin dei conti è quel che davvero conta, questa è veramente una Signora Canna, in grado di soddisfare e far divertire anche i palati più esigenti.
Provare per credere !

Immagine

A presto :bye1:
Avatar utente
sandro-mi
 
Messaggi: 356
Iscritto il: venerdì 1 marzo 2013, 22:00
Località: milano

Re: Trabucco Energhia 2KS Competition

Messaggioda mezzorata » mercoledì 22 aprile 2015, 21:44

Sandro, le foto le ho sistemate, era il minimo che potevo fare per ringraziarti di una recensione così particolareggiata
Me ne parlava il mio spacciatore sabato scorso, dovrebbe arrivargli la prossima settimana....penso proprio che la sbacchetterò li al negozio...ma scendo senza portafoglio :mrgreen:
Grazie !!
Roberto
A tre castagne n'cardo avanza na cucchiarella
http://spigolandovici.forumfree.it
Avatar utente
mezzorata
 
Messaggi: 10124
Iscritto il: domenica 23 settembre 2012, 20:26
Località: Nuova Florida (Ardea)

Re: Trabucco Energhia 2KS Competition

Messaggioda Spigola » mercoledì 22 aprile 2015, 21:49

Queste trabucco mi incuriosiscono ma ancora non sono riuscito ad averla tra le mani
Spigola
 

Re: Trabucco Energhia 2KS Competition

Messaggioda il merlo » venerdì 24 aprile 2015, 10:46

Che spettacolo Sandro.....è probabile che sarà il mio prossimo acquisto....l avevo già adocchiata...una domanda...è calciata fine o in mano si fa sentire....a me quelle calciate fini non mi fanno impazzire...ovvio che non mi piace pescare con i tubi dell acqua

PS. LA FOTO SUL LANCIO è molto molto bella
QUANDO LA BOCCA PRENDE E IL CULO RENDE, SI VA' IN CULO ALLE MEDICINE E A CHI LE VENDE
Avatar utente
il merlo
 
Messaggi: 1152
Iscritto il: mercoledì 17 luglio 2013, 22:54
Località: PRATO-PO

Re: Trabucco Energhia 2KS Competition

Messaggioda Fabrizio » venerdì 24 aprile 2015, 15:40

Sandro...un articolo da "bestemmia" (che dal "reverendo" è un complimento di grandissimo livello ndr)!!!

La canna l'ho solo smanacciata in fiera e confrontata con la serie precedente (sotto ragguagli tecnici di un addetto...), quindi non mi sbilancio, mi sembra soltanto meno "sorda" nella parte centrale del fusto rispetto a quelle che ho provato in pesca, ma ripeto è solo una sensazione...
E' complicato capire se stessi...figuriamoci gli altri...!!!

http://spigolandovici.forumfree.it/
Avatar utente
Fabrizio
R E V E R E N D O
 
Messaggi: 2765
Iscritto il: martedì 25 settembre 2012, 20:33
Località: Roma

Re: Trabucco Energhia 2KS Competition

Messaggioda Falco_Pescatore » lunedì 27 aprile 2015, 16:53

Bella Recensione sandro..cmq la canna non la conosco, ma mi sembra buona e anche la piega non 'è male... :clap:
Avatar utente
Falco_Pescatore
Bolomaster
 
Messaggi: 2560
Iscritto il: sabato 29 settembre 2012, 21:43
Località: Napoli Nord / Fondi Latina..

Re: Trabucco Energhia 2KS Competition

Messaggioda sandro-mi » lunedì 27 aprile 2015, 21:40

@ il merlo
Che spettacolo Sandro.....è probabile che sarà il mio prossimo acquisto....l avevo già adocchiata...una domanda...è calciata fine o in mano si fa sentire....a me quelle calciate fini non mi fanno impazzire...ovvio che non mi piace pescare con i tubi dell acqua

PS. LA FOTO SUL LANCIO è molto molto bella


La calciatura è fine , pochissimo più che l'Extreme
Io ho le mano piccole e per questo mi ci trovo benissimo, però probabilmente per chi ama sentire "tanta canna" in mano è fine
Se vuoi sentire una gran bella canna meno fine, pur rimanendo fra le "smilze", dovresti sentire la 2KS Allround , che però è parecchio più tosta della Competition
A breve ne farò una recensione

La foto del lancio è merito di Zelli e della sua megamacchina fotografica :clap: :clap:



@Fabrizio
La canna l'ho solo smanacciata in fiera e confrontata con la serie precedente (sotto ragguagli tecnici di un addetto...), quindi non mi sbilancio, mi sembra soltanto meno "sorda" nella parte centrale del fusto rispetto a quelle che ho provato in pesca, ma ripeto è solo una sensazione...


E' sensibilmente diversa dalla Extreme
Questa , la Competition intendo, è molto più ferma e tosta in mezzo pur mantenendo una parte alta "da 0,08 "
Infatti lavora molto di punta e non arriva mai, nemmeno sotto sforzo , a diventare parabolica quanto la Extreme , che arrivava a disegnare una curva costante praticamente fino al calcio ( per questo è in grado di gestire bene 0,06 e 0,07 con pesci importanti )
Il bello di entrambe è però l'elasticità incredibile che hanno, piegano bene ma appena il pesce tira il fiato sono delle vere e proprie molle
Avatar utente
sandro-mi
 
Messaggi: 356
Iscritto il: venerdì 1 marzo 2013, 22:00
Località: milano


Torna a Rods Test

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite